Storia - Copia - televalleolona

Vai ai contenuti

Menu principale:

Lozza
Lozza nella storia

Come l’intero contado, anche il comune di Lozza subì l’occupazione prima dei Longobardi, quindi dei Franchi, finché, a partire dal 1200, entrò a far parte dell’Arcivescovado milanese. Dello stesso periodo è la prima citazione dell’abitato (chiamato una volta Locia ed un’altra Locotia) in un documento scritto di Goffredo da Bussero “il Liber notitiae Sanctorum Mediolani”, così come la sua annessione al feudo di Varese. A quest’ultimo appartenne fin quando, nel 1648, entrò a far parte dei possedimenti della famiglia Castiglioni fino alla fine del XIX secolo quando quest’ultima si estinse senza alcun erede.
Torna ai contenuti | Torna al menu